Valgus hemipterus (Linnaeus 1758)


Dimensioni 6-10 mm
Il maschio si differenzia per le diffuse aree chiare su sfondo scuro, assenti o quasi nella femmina, inoltre quest'ultima è più grande e presenta un telson (sezione terminale dell'addome) particolarmente sviluppato, aghiforme, che la rende inconfondibile. Le elitre sono più corte della lunghezza del corpo ed il primo articolo del tarso posteriore è lungo quanto i successivi tre messi insieme.
Gli adulti sono floricoli, facilmente rinvenibili durante la stagione calda e spesso in compagnia di altri insetti, mentre lo sviluppo larvale avviene nel legno morto di vari alberi.

Periodo di attività da marzo a settembre. Il maschio è molto più comune della femmina, tant'è che finora non ho ancora avuto il piacere di incontrarla e fotografarla.
Presente in tutta Italia.