Lucanus (Lucanus) tetraodon tetraodon Thunberg 1806


Dimensioni 30-50 mm
Ha forma allungata, colorazione marrone scuro opaca, capo piatto, largo quasi quanto il pronoto, grosse mandibole, più sviluppate nei maschi che nelle femmine, con dente maggiore posizionato verso la base, e clava antennale con almeno sei antennomeri.

Lucanus cervus si distingue per le dimensioni maggiori, il minor numero di antennomeri (4 o 5) ed il considerevole sviluppo di capo e mandibole, più grandi che in L. tetraodon.
Gli adulti frequentano prevalentemente ambienti boscosi o di macchia mediterranea, a medie e basse altitudini. Le larve si sviluppano nel legno morto di varie essenze arboree, in particolare Quercus ilex e Quercus suber.

Periodo di attività da maggio ad agosto. I maschi utilizzano le grosse mandibole per i combattimenti durante il periodo riproduttivo. Gli adulti volano soprattutto nel pomeriggio, ma sono attratti dalle luci perciò è possibile incontrarli anche di sera.
Presente in tutta Italia eccetto Friuli-Venezia Giulia, Piemonte, Trentino-Alto Adige, Valle D'Aosta e Veneto.