Nemophora raddaella (Hübner 1793)


Apertura ali anteriori
14-18 mm

MASCHIO
Ali anteriori con riflessi metallici, colore di fondo bronzo-oro e zona mediana marrone, seguita da una striscia bianca postmediana, interrotta al centro, che si presenta come una coppia di macchie bianche, una che sfiora il bordo costale e si estende fino alla metà dell'ala, l'altra, più piccola, che tocca il bordo interno; le aree marginali e submarginali sono anch'esse marroni ma nettamente più scure; posteriori violette bordate di bruno; testa ricoperta da una densa peluria bruno-dorata, antenne filiformi molto lunghe, ispessite alla base e nere a partire da essa, poi bianche nell'ultimo terzo.

FEMMINA
Simile al maschio ma con antenne più corte.
HABITAT
Terreni aridi, bordi stradali e prati a quote medio basse.

PIANTE NUTRICI
Dipsacus spp. (Scardaccione), in particolare D. fullonum (Scardaccione selvatico) e Scabiosa maritima (Vedovina marittima).

Periodo di attività tra giugno e luglio.
Presente in tutta Italia eccetto la Sardegna.